Processo di selezione di un hotel

Scritto da Teresa in Web News



Secondo quanto emerso da un nuovo studio di Epsilon, le recensioni e le raccomandazioni influenzano pesantemente la decisione dei viaggiatori relativamente a quale hotel scegliere e le e-mail rappresentano ancora il canale preferito per le comunicazioni.

I risultati dello studio descrivono le opportunità per i marketing manager degli hotel di coinvolgere i consumatori indecisi, di mettere in atto programmi che facciano leva sulla fidelizzazione e di comunicare efficacemente con i propri clienti.

Il sondaggio effettuato su oltre 400 consumatori, che recentemente hanno prenotato un hotel, ha esaminato l’esperienza percepita durante tutto il processo di selezione. Il sondaggio è parte di uno studio più ampio di Epsilon eseguito su oltre 1500 consumatori degli Stati Uniti, per capire come oggi si seleziona, si valuta e si acquista un prodotto, in cui sono stati raccolti dati su varie categorie di prodotto, come televisori, computer, hotel, assicurazione auto, dispositivi mobili, servizi di comunicazione e carte di credito.

I principali risultati dell’indagine Epsilon sugli hotel, hanno rilevato quanto segue:

  1. Solo il 33% dei consumatori intervistati ha dichiarato di sapere con certezza quale hotel avrebbe selezionato;
  2. Per tutti i consumatori intervistati uno dei fattori che ha influenzato di più la loro decisione è stato il prezzo. La posizione conveniente dell’hotel è stata il secondo motivo più popolare;
  3. Per i consumatori che non erano sicuri, le buone recensioni hanno rappresentato un fattore significativo. Anche il giudizio di amici e familiari insieme ai “brand website” o catene alberghiere (Hilton, Bestwestern, ecc..) sono stati indicati come importanti fattori nella guida all’acquisto;
  4. I consumatori preferiscono le e-mail per ricevere comunicazioni dalle catene alberghiere;
  5. Quando si cercano informazioni le fonti più utilizzate sono i siti web delle catene alberghiere, i motori di ricerca e i siti web di viaggi;
  6. Sia nelle mail che sul sito web, i consumatori sono maggiormente interessati a ricevere informazioni relative a offerte o sconti o ai servizi di cui dispone l’hotel. Anche i concorsi o le informazioni su misura per loro (per esempio promozioni per gli amanti del golf o della cucina) sono considerate molto importanti;
  7. Oltre otto intervistati su 10, appartenenti ad un programma fedeltà, hanno dichiarato che l’adesione al programma li rende più propensi a soggiornare nel hotel appartenente della catena con cui sono membri.

In un’industria così avanzata sui programmi di fidelizzazione e con i viaggiatori che hanno oramai accesso a enormi quantità di informazioni, gli hotel marketers devono lavorare sodo per capire e “servire” le preferenze dei loro viaggiatori. Le basi non sono cambiate molto, i consumatori posso continuare ad essere agganciati da comunicazioni di marketing se queste sono pertinenti e li coinvolgono  nella misura in cui loro vogliono essere coinvolti.

Fonte: [Epilson – http://www.epsilon.com/]

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Teresa

Co-fondatrice di Zaniah, sono responsabile dell'assistenza clienti, delle pubbliche relazioni e delle risorse umane. Mi occupo inoltre di Web Design e Web Marketing. Ma la mia missione è quella di far sentire i nostri clienti sereni, di conquistare giorno dopo giorno la loro fiducia e di essere sempre presente per trovare insieme le migliori soluzioni ad ogni necessità.

Nessun commento


Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Zaniah.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Zaniah.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.