Traduzioni: strumento per catturare visitatori

Scritto da Teresa in Web News



Nonostante la temuta recessione del mercato inglese, esistono reali opportunità di crescita per gli albergatori europei.

Per gli albergatori, la sfida più importante consiste nel costruire una valida esposizione del proprio marchio in tutta Europa.
La soluzione più efficace e redditizia è creare consapevolezza del proprio marchio on-line, e più in particolare su Google.

Google è il re delle ricerche europee

Circa il 75% degli europei in questo momento sta ricercando vacanze on-line attraverso i motori di ricerca che oggigiorno sono diventati il mezzo privilegiato per la ricerca di informazioni di viaggio. Google è motore di ricerca dominante in tutta Europa e come altri motori di ricerca offre varianti di motori di ricerca nelle lingue locali.
Al fine di aumentare l’indicizzazione del proprio marchio nelle funzioni di ricerca di Google, le traduzioni sono obbligatorie. Ma prima di affrontare la realizzazione delle traduzione di contenuti web, bisogna tenere in considerazione un certo numero di fattori.

Conosci i tuoi principali mercatimercati mondiali

Identifica quali sono i mercati a cui rivolgerti, differenziandoli anche in base alle richiesta di determinati servizi.
Ad esempio, oltre ai mercati tradizionali, stiamo assistendo a una forte crescita delle vendite in Svizzera e in Russia per quanto riguarda la vendita di hotel di lusso.

Identifica i contenuti per la traduzione

L’approccio migliore per conseguire risultati dai mercati europei è quello di tradurre l’intero sito in più lingue. In questo modo si ci garantisce l’opportunità di ottimizzare il proprio sito nei motori di ricerca esteri e contemporaneamente di raggiungere anche utenti stranieri.
E’ consigliabile avere tradotte le seguenti pagine principali di un sito:
• Homepage;
• Pagina camera e tariffe;
• Pagina Location;
• Offerte.

Considera la ricerca della terminologia utilizzata dai madrelingua

traduzioniE’ importante che la tua agenzia di internet marketing prenda in considerazione le parole chiave più utilizzate dai nativi del mercato a cui ti stai rivolgendo.
Una traduzione letterale non produce nessun ritorno né in termini di indicizzazione né in termini di azioni sul sito. Per questa ragione accertati che la tua agenzia si rivolga solo a traduttori madrelingua.

Utilizza un professionista per le traduzioni

mondoSe hai deciso di tradurre il tuo sito, scegli un adeguato traduttore.

E’ fondamentale in questa fase conoscere il livello di capacità scritta del traduttore a cui ti stai affidando.

In aggiunta, va da sé che il traduttore deve essere un madrelingua.

In questo modo si ha la garanzia che la traduzione vanga redatta secondo una stile utilizzato nella lingua in cui si sta traducendo.

Assicurati che il web developer rinomini correttamente le pagine in altre lingue

E’ importante che il tuo sviluppatore definisca correttamente le pagine in altre lingue. Se questa accortezza non viene effettuata, le pagine non verranno indicizzate correttamente nei risultati di ricerca di Google. Questo si tradurrà in una bassa esposizione del marchio nei confronti dei paesi stranieri.

Utilizza Adwords per avere risultati rapidi

Raggiungere dei risultati soddisfacenti in termini di posizionamento organico nei motori di ricerca locali può richiedere tempi lunghi.
Un modo per lanciare il proprio marchio in altri paesi in tempi rapidi e costi contenuti è di creare campagne keywords advertising in altre lingue. Anche in questo caso, è importante che l’agenzia a cui ti stai affidando utilizzi traduzioni corrette. In questo modo potrai avere risultati costanti e allo stesso tempo imparare a testare le abitudini di ricerca e le preferenze del tuo mercato target.

Identifica le opportunità di ricevere link dai siti dei paesi stranieri

Ricevere link da siti web dei paesi a cui ci si rivolge è importante per ottenere un buon posizionamento nei motori di ricerca di Google.
Un link con un alto page rank valorizzerà le tue pagine agli occhi di Google.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Teresa

Co-fondatrice di Zaniah, sono responsabile dell'assistenza clienti, delle pubbliche relazioni e delle risorse umane. Mi occupo inoltre di Web Design e Web Marketing. Ma la mia missione è quella di far sentire i nostri clienti sereni, di conquistare giorno dopo giorno la loro fiducia e di essere sempre presente per trovare insieme le migliori soluzioni ad ogni necessità.

Nessun commento


Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Zaniah.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Zaniah.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.