PEC, scadenza prorogata

Scritto da il 05 dicembre 2011 in Web Agency, Web News



Il 25 Gennaio 2009 è entrato in vigore il nuovo “codice di amministrazione digitale” che stabilisce il diritto di cittadini, imprese e liberi professionisti, di usare la Pec (Posta Elettronica Certificata) per dialogare direttamente in forma digitale con l’amministrazione pubblica, evitando inutili code e spreco di carta.

In pratica la PEC è una nuova tipologia di email che assume valore legale e, quindi, viene parificata alla raccomandata con ricevuta di ritorno. Infatti, dopo l’invio di una mail PEC, al mittente perviene una ricevuta, con valenza legale, che prova l’avvenuta (o mancata) consegna del messaggio.

La PEC è divenuta obbligatoria per tutte le società di capitali e di persone. Il termine ultimo per l’adeguamento a questa norma è stato spostato dal 29 novembre 2011 al 31 dicembre 2011. L’articolo 16 comma 6 del Decreto Legge 185/2008, infatti, prescrive l’obbligo per le imprese di dotarsi di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata entro il 31/12/2011, grazie alla Proroga concessa dalla Unioncamere.

Se sei una società e non hai ancora provveduto a fornirti di una PEC, contattaci per un preventivo.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Co-fondatrice di Zaniah, sono responsabile dell'assistenza clienti, delle pubbliche relazioni e delle risorse umane. Mi occupo inoltre di Web Design e Web Marketing. Ma la mia missione è quella di far sentire i nostri clienti sereni, di conquistare giorno dopo giorno la loro fiducia e di essere sempre presente per trovare insieme le migliori soluzioni ad ogni necessità.

2 commenti


Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Zaniah.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Zaniah.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.