Come usare Pinterest per la promozione turistica

Scritto da Teresa il 26 aprile 2012 in Guide, Web News



Ultimamente si parla tanto di un “nuovo” social network, che in effetti tanto nuovo non è, perché  ha già due anni (che nel campo informatico equivalgono ad almeno un ventennio), si chiama Pinterest, ed ecco alcuni numeri:

  • Più di 10 milioni di iscritti.
  • Di cui 9 milioni di utenti collegati via Facebook.
  • Una crescita del  4.000 % circa negli ultimi 6 mesi.

Disponibile su invito, Pinterest permette di “Pinnare” (Pin) sulla nostra lavagna (board) le immagini e i video che ci piacciono e che vogliamo condividere con i nostri amici.

Come funziona Pinterest?

Dopo aver creato l’account, sarà sufficiente integrare il bottone “Pin It” nel nostro browser, quest’ultimo catturerà l’immagine che vogliamo condividere dalla pagina web che stiamo navigando. Ultimo passaggio, da non tralasciare per la  cura dei dettagli del nostro account, una bella descrizione dell’immagine che stiamo condividendo. Ed è fatta: condividere non è mai stato così semplice!

Come con Twitter, possiamo scegliere le persone da seguire per poi ritwittare (in questo caso re-pin) le loro immagini e i loro commenti.

Nella Home Page, troviamo il flusso di attività delle persone che seguiamo. I “Pin” sono suddivisibili per popolarità, video, idee regalo e categorie.

Collegando il nostro account a Twitter e/o Facebook, è possibile trovare da subito amici, garantendo immediatamente una vita attiva al social network.

Come utilizzare Pinterest per il turismo?

Il mondo dei viaggi si basa molto sulle immagini e, per questo motivo, Pinterest può avere un ruolo molto importante.

Il social network sta già funzionando a pieno ritmo come strumento d’ispirazione e pianificazione per i viaggi. Basta cercare “travel” nel motore di ricerca per verificarlo.

Diverse attività turistiche, ufficiali e non, stanno iniziando a sperimentare l’utilizzo di Pinterest per aumentare il valore della loro vita sociale.

Ecco alcuni esempi:

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Teresa

Co-fondatrice di Zaniah, sono responsabile dell'assistenza clienti, delle pubbliche relazioni e delle risorse umane. Mi occupo inoltre di Web Design e Web Marketing. Ma la mia missione è quella di far sentire i nostri clienti sereni, di conquistare giorno dopo giorno la loro fiducia e di essere sempre presente per trovare insieme le migliori soluzioni ad ogni necessità.

Nessun commento


Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Zaniah.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Zaniah.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.