Google presenta “Knowledge Graph”

Scritto da Teresa in Web News



Google ha da poco lanciato, negli Stati Uniti d’America, il nuovo motore di ricerca “Knowledge Graph, letteralmente “Grafico del Sapere“.

Dietro questo termine un po’ ambiguo, c’è una spiegazione piuttosto semplice: Google offrirà agli internauti delle risposte sempre più precise e accurate, direttamente sulle sue pagine.

Praticamente Google si trasformerà da semplice motore di ricerca ad una sorta di motore -> enciclopedia -> assistente, con una buona dose di Wiki. Con questo ulteriore livello di conoscenza, Google diventerà in qualche modo una sorta di cervello virtuale sempre più intelligente, un computer come quello di Star Trek, o se le cose dovessero andare male, un’intelligenza artificiale come Skynet in Terminator.

Un enorme database

Qui si va ben oltre i 200 milioni di domande/risposte ottenute grazie alla tecnologia “Meta web”. Google possiede una banca dati di 500 milioni di linee con 3,5 miliardi relazioni tra gli oggetti. Un enormità rispetto a Wikipedia che ha “solo” 4 milioni di articoli.

Come funziona

Il “Knowledge Graph” pone l’accento su tre punti essenziali:

1. Il significato della parola

Sapendo che una query di ricerca può avere molti significati, Google riesce a raffinare i risultati sul termine desiderato. Esempio: Taj Mahal: il monumento o il cantante?

2. Riassunti

Un accesso diretto alle informazioni di base. Esempio con la biografia della vita di Vincent Van Gogh: la storia della sua vita, la data di nascita, parenti, ecc.

3. Predittivo di risposta

Nel tentativo di aggiungere un livello di informazione, Google riesce anche a prevedere le risposte alle domande che gli utenti potrebbero fare. Ad esempio, come è venuta l’idea dei nomi di Marge, Lisa e Omer Simpson all’inventore dei personaggi Matt Groening? La risposta è data dal motore di ricerca: dalla sua famiglia.

Video di presentazione ufficiale di Knowledge Graph

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=mmQl6VGvX-c&version=3&hl=it_IT&rel=0]

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Teresa

Co-fondatrice di Zaniah, sono responsabile dell'assistenza clienti, delle pubbliche relazioni e delle risorse umane. Mi occupo inoltre di Web Design e Web Marketing. Ma la mia missione è quella di far sentire i nostri clienti sereni, di conquistare giorno dopo giorno la loro fiducia e di essere sempre presente per trovare insieme le migliori soluzioni ad ogni necessità.

Nessun commento


Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Zaniah.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Zaniah.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.