Google Drive: cos’è e come funziona

Scritto da Teresa in Guide



Google Drive è un servizio di archiviazione e condivisione di file lanciato da Google nel mese di aprile 2012.

Concorrente diretto di Dropbox e di Skydrive, Google Drive permette di archiviare, condividere, modificare e visualizzare diversi tipi di file e di sincronizzare in remoto computer fissi (PC, Mac) e/o dispositivi mobili (Smartphone, Tablet).

L’account gratuito di Google Drive prevede:

  • 5 GB di memoria (con Google Drive, Gmail passa automaticamente a 10 GB di spazio);
  • Applicazione desktop per sincronizzare i file sul proprio computer;
  • Applicazione Google Drive per Android;
  • Servizio di archiviazione collegato agli altri servizi Google (Ex Google Docs).

Come installare l’applicazione Google Drive per il Desktop

Così come funziona Dropbox, anche l’applicazione di Google permette di organizzare e sincronizzare i file tra il proprio computer e la versione web di Google Drive.

Per scaricare questa applicazione, basta andare sul sito Google Drive, è necessario avere un account Google per procedere con l’installazione.

Opzioni d’installazione: selezionare le cartelle da sincronizzare

Durante l’installazione, è possibile scegliere le cartelle presenti sul tuo computer che desideri sincronizzare con lo spazio online di Google Drive.

Si può anche scegliere di avviare automaticamente Google Drive all’avvio del computer per la sincronizzazione automatica.

Una volta completata l’installazione, la sincronizzazione tra cartelle locali e le cartelle in rete verrà effettuata in automatico.

A questo punto, l’applicazione Google Drive sarà accessibile sulla barra delle applicazione in basso a destra dello schermo (Logo Triangolare).

Se si dispone di un dispositivo mobile Android (smartphone, tablet), è anche possibile scaricare l’applicazione per Google Android.

Alcune funzioni di Google Drive

  • Ordinamento dei File, ricerca dei contenuti per parola chiave, filtro per tipo di file;
  • Riconoscimento ottico: Google Drive può riconoscere il contenuti di un documento acquisito utilizzando la tecnologia di riconoscimento ottico dei caratteri (OCR);
  • Le foto memorizzate sono immediatamente disponibili su Google+. (Attenzione a questa funzione, potrebbe invadere la propria privacy!);
  • Consultazione di diversi tipi di file tra cui: Video HD, Adobe Illustrator e Photoshop, direttamente online.

Integrazione con Google Docs

  • Google Drive permette di creare documenti, fogli di calcolo e presentazioni, e di lavorare insieme sullo stesso documento, le modifiche appaiono in tempo reale;
  • Configurazione di accesso degli utenti ai documenti: si può impostare chi può visualizzare, modificare o commentare i documenti condivisi;
  • Controllo delle versioni: Drive Google ti consente di tenere traccia delle diverse versioni dei documenti modificati. E ‘possibile annullare le modifiche apportate nel corso degli ultimi 30 giorni.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Teresa

Co-fondatrice di Zaniah, sono responsabile dell'assistenza clienti, delle pubbliche relazioni e delle risorse umane. Mi occupo inoltre di Web Design e Web Marketing. Ma la mia missione è quella di far sentire i nostri clienti sereni, di conquistare giorno dopo giorno la loro fiducia e di essere sempre presente per trovare insieme le migliori soluzioni ad ogni necessità.

7 commenti


  • Lucia il 5 giugno 2012 scrive:

    Da quando uso Google Drive non ho più bisogno di effettuare il backup del server ogni mese per paura di perdere i dati!



  • Denis il 23 marzo 2013 scrive:

    Ciao, vi espongo il mio problema. Ho un hd esterno collegato al router e due pc. Sull’hd esterno è presente la cartella Google Drive. Sui due pc ho scaricato il programma di Google Drive per la sincronizzazione. Sul primo pc utilizzato per la sincronizzazione tra hd esterno e server Google nessun problema, funziona alla grande (vario un documento sull’hd esterno e viene subito sincronizzato sul server di Google) mentre sul secondo non riesco a sincronizzare la cartella Google Drive (presente ovviamente sull’hd esterno) con il server di Google, mi da il seguente errore problema: “La cartella Google Drive che hai selezionato non è vuota. Seleziona un cartella nuova.” Su entrambi i pc la cartella Google Drive si trova in G:\hdd_1_1\Denis\Google Drive. Come faccio a sincronizzare dal secondo pc? Grazie per l’attenzione!



    • Gianluca il 23 marzo 2013 scrive:

      Ciao Denis, la tua è una strana problematica (dato che Drive ti funziona tramite un pc ma non tramite l’altro).
      Sinceramente non ho idea di come potresti risolvere, però posso consigliarti di cercare una soluzione al tuo problema sulla guida ufficiale di Google Drive: http://support.google.com/drive/?hl=it

      Spero possa esserti utile.



  • Giulia il 26 settembre 2014 scrive:

    Ciao, io ho un dubbio.. ma una volta che ho salvato i miei file su gdrive posso anche elimimarli dal mio dispositivo mobile per non riempirmi la memoria?



    • Teresa il 27 settembre 2014 scrive:

      I file sono salvati nella Cloud di Google, quindi non serve tenerli sui dispositivi fissi.



  • Ulderico Grenghi il 19 maggio 2016 scrive:

    Ciao ho uno smartphone Motorola con Android e Drive risulta tra le applicazioni. Ora ho ricevuto tramite messaggio e-mail diversi file in allegato con la formula di condivisione drive dei file che sono in word e in excel, a questo punto tento di salvarli ma non riesco e mi ritrovo salvato solo il link su drive… che succede? Come faccio a salvare i file nella loro forma originale (cioè in word e in excel) per poi stamparli?



    • Denis il 19 maggio 2016 scrive:

      Ulderico utilizza Internet Explorer e non Chrome.



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Zaniah.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Zaniah.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.