Come funziona Google AdSense e a che serve

Scritto da Teresa in Guide



Il sistema di Google AdSense è molto semplice, vediamo insieme come funziona:

Il Webmaster inserisce un codice (JavaScript) nel sito web. Ogni volta che la pagina è consultata, lo script mostra dei messaggi promozionali del Programma Google AdSense. Gli annunci visualizzati saranno a tema, pertinenti con il contenuto della pagina che si sta navigando.

Ad esempio: se il sito/blog parla di giardinaggio e di fiori, lo script di Google AdSense mostrerà annunci pubblicitari di negozi di articoli da giardino, fiorai, ecc.

Uno dei punti forti di AdSense è il fatto di avere molti inserzionisti, il risultato è che sul nostro sito appariranno molte pubblicità, tutte diverse tra loro, ma sempre legate al tema del sito.

Se un visitatore clicca su un annuncio, il proprietario del sito guadagnerà una parte dei soldi che l’inserzionista pagherà al motore di ricerca per il click.

Che differenza c’è tra AdSense e AdWords?

È facile fare confusione tra AdSense e AdWords, cerchiamo di fare chiarezza:

AdSense permette ai proprietari di siti e blog di diffondere pubblicità sulle loro piattaforme, e questo lo abbiamo già detto.

Adwords permette, al contrario, agli inserzionisti di comprare link sponsorizzati sui siti internet. Senza entrare troppo nel dettaglio, Adwords è in pratica una vendita di link all’asta.

Si possono guadagnare soldi con Adsense?

Molti siti web basano la loro strategia di guadagno solo ed esclusivamente su AdSense. La risposta è quindi chiaramente positiva: Si, si possono guadagnare (molti) soldi con il servizio di Google. Ma la vera domanda è come fare? Ci sono diversi modi, tra i quali la posizione degli annunci, la personalizzazione con il tema del sito web, il numero di visitatori, ecc. Ma di questo parleremo in un altro articolo.

Alcune informazioni utili su AdSense

Finiamo questa presentazione con alcuni dettagli pratici su AdSense.

  • I pagamenti vengono effettuati al raggiungimento della soglia minima di 70 Euro.
  • Gli annunci che vengono visualizzati sul proprio sito non possono essere moderati ma, una volta visualizzati si può chiedere a Google di non far uscire più gli annunci di quel determinato inserzionista.
  • Si può, solo in alcuni casi, richiedere anche il CPM (Costo per mille impression).
  • AdSense offre diversi formati di annunci e da la possibilità di personalizzarne colori e dimensioni.
  • Ci sono anche altri servizi oltre ai classici annunci sponsorizzati, come la ricerca personalizzata e i contenuti per dispositivi mobili.
  • Google controlla minuziosamente i click fraudolenti. È fortemente sconsigliato di cliccare sui propri annunci, onde evitare di vedersi chiudere l’account perdendo i guadagni maturati.

Come cominciare ad usare AdSense?

Ora che sai praticamente tutti i concetti di partenza sulla piattaforma Google AdSense, puoi aprire un nuovo account e cominciare a guadagnare con gli annunci promozionali: www.google.com/adsense Buon divertimento!

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Teresa

Co-fondatrice di Zaniah, sono responsabile dell'assistenza clienti, delle pubbliche relazioni e delle risorse umane. Mi occupo inoltre di Web Design e Web Marketing. Ma la mia missione è quella di far sentire i nostri clienti sereni, di conquistare giorno dopo giorno la loro fiducia e di essere sempre presente per trovare insieme le migliori soluzioni ad ogni necessità.

Nessun commento


Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Zaniah.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Zaniah.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.