Come aumentare le entrate di AdSense

Scritto da Teresa in Guide



Perché alcuni siti web hanno il tasso di conversione AdSense pari all’1% mentre altri arrivano fino al 20% se non addirittura al 30%?

La conversione di AdSense dipende da una serie di fattori e ci sono diverse attività da fare sul sito per aumentare il numero di click (conversioni).

Ma prima di tutto spieghiamo cos’è AdSense.

Quando le persone comprano annunci a pagamento su Google (AdWords), hanno la possibilità di aggiungere il loro annuncio anche sulla rete di contenuti (sui siti web). In effetti, è un’opzione di default e gli inserzionisti  devono disattivare questa opzione se non vogliono che i loro annunci escano sui siti web che partecipano al programma “Rete di Contenuti“.  Se hai un sito web o un blog, puoi far visualizzare questi annunci aprendo un account su Google AdSense.  Ti verrà riconosciuta una percentuale su ogni click effettuato sul tuo sito/blog.

Ora, venendo al dunque. Le cose fondamentali da fare sono due: aumentare il traffico del sito e fare in modo che gli utenti clicchino sugli annunci. Per aumentare il traffico del sito ci sono diverse tecniche ma parlarne ora ci porterebbe fuori dal tema dell’articolo, vediamo invece come incentivare gli utenti a cliccare sugli annunci AdSense.

Prima di tutto, è buona norma avere un blog con molti articoli, ognuno di lunghezza pari ad almeno 350/500 parole. L’obbiettivo è di “tenere occupato” il visitatore per farlo restare il più possibile sul sito. Il fatto di avere molte pagine e articoli, farà navigare il visitatore in diverse sezioni del sito, dove saranno sempre presenti gli annunci AdSense.

Altra cosa importante è il look del sito, fondamentale il colore dei link, che deve essere sempre diverso dal resto dei contenuti.

Diversi studi hanno dimostrato che la “leader box 250 x 250” allineata giusto sotto al titolo dell’articolo converte molto più  rispetto agli annunci posizionati diversamente.

A volte si nota che gli annunci non sono esattamente a tema con la pagina del sito, questo accade perché il sistema scannerizza tutto il contenuto della pagina e prende come riferimento alcune frasi chiave per far uscire gli annunci a tema.

Spesso nella pagina, i vari elementi presenti  quali il menù, le vetrine, ecc. portano il sistema in confusione, così non capisce esattamente qual è il tema dell’articolo che abbiamo scritto. Questo riduce considerevolmente la pertinenza degli annunci, e minimizza le possibilità di conversione (click).

Questo problema si può risolvere segnalando al sistema quale parte di contenuto deve prendere in considerazione per l’inserimento degli annunci a tema.

Il principio è semplice: basta inserire un codice all’inizio e alla fine del contenuto che vogliamo segnalare. In questo modo AdSense farà apparire annunci in relazione al contenuto, e non dell’intera pagina.

Il codice da inserire è il seguente:

<!-- google_ad_section_start -->
Articolo
<!-- google_ad_section_end -->

Se utilizzi un sistema CMS come WordPress o Joomla!, l’operazione è ancora più semplice perché basterà inserire la stringa direttamente nel codice html della pagina che richiama gli articoli e il gioco è fatto.

Ultimi preziosi consigli: non inserire più di 2 o massimo 3 blocchi di annuncio per ogni pagina e non dimenticare mai la navigabilità del sito. Prima di pensare alla pubblicità, pensa al tuo lettore. Il resto verrà da se!

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Teresa

Co-fondatrice di Zaniah, sono responsabile dell'assistenza clienti, delle pubbliche relazioni e delle risorse umane. Mi occupo inoltre di Web Design e Web Marketing. Ma la mia missione è quella di far sentire i nostri clienti sereni, di conquistare giorno dopo giorno la loro fiducia e di essere sempre presente per trovare insieme le migliori soluzioni ad ogni necessità.

Nessun commento


Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Zaniah.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Zaniah.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.