Browser Internet: quale scegliere?

Scritto da Gianluca in Guide



Browser

Il termine “Browser” non è ancora ben entrato tra le parole d’uso quotidiano tra i non addetti ai lavori, quindi – molto spesso – alla domanda “lei che browser usa?” non si sa bene cosa rispondere.

Il browser è, molto semplicemente, il programma che vi permette di navigare in internet. Il browser più conosciuto, perché pre-installato sulla maggior parte dei computer Microsoft Windows, è Internet Explorer, con la sua inconfondibile lettera “e” di colore blu.

Per anni Internet Explorer è stato leader del mercato: chi navigava in internet, usava il browser Microsoft, ma oggi la situazione è radicalmente cambiata. Nuovi browser si sono affacciati negli ultimi 10 anni, sino ad annullare la leadership del browser di Microsoft.

Ma quali sono questi browser e qual è il migliore?

Le alternative più rinomate ad Inernet Explorer sono, senza dubbio, Mozilla Firefox, contraddistinto da un’icona raffigurante una volpe rossa, e Google Chrome, dall’icona multicolore, rossa, gialla e verde, con al centro un punto blu.

Il primo è un browser molto versatile e sicuro, che può essere personalizzato tramite temi e numerose estensioni, che possono rendere la navigazione più piacevole, ma – se installate in numero eccessivo – possono rendere Firefox anche molto pesante.

L’altra alternativa più gettonata è Google Chrome, entrato sul mercato solo nel 2008, ha avuto un effetto dirompente, con un boom di download tale da diventare, in soli 4 anni, il browser più diffuso al mondo. Infatti, secondo le statistiche di StatCounter, Google Chrome ha superato Internet Explorer per numero diffusione.

Cosa caratterizza Chrome? La velocità, prima di tutto. Non solo quella nel caricare le pagine di navigazione, ma anche la leggerezza nell’aprirsi anche se si usano computer di vecchia generazione.

Esistono, poi, ulteriori browser come Opera o Safari, ma i più diffusi sono sicuramente i tre già citati.

La domanda che verrebbe da porsi, ora, è “Quindi? Che browser scelgo?”.

Bene, la risposta che viene più naturale è che, dato il decadimento di Internet Explorer e le falle nella sicurezza in cui di tanto in tanto incappa, il browser di casa Microsoft possa essere, finalmente messo da parte.

La scelta ricadrebbe, a questo punto, tra Firefox e Chrome. Entrambi sono Browser molto validi. Firefox, forse, è consigliato più a chi desidera dare la priorità alla sicurezza ed alla personalizzazione, mentre Chrome è un browser più veloce, rivolto a chi cerca rapidità ed ottime prestazioni.

Rimane il fatto che, essendo entrambi dei Browser in continuo sviluppo, sono senza dubbio in grado di continuare ad evolversi, migliorando sotto ogni punto di vista.

Bene, ora che si è a conoscenza delle loro caratteristiche basterà scaricarli ed installarli, cliccando qui per Chrome e qui per Firefox.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Gianluca

Appassionato di informatica fin da piccolo, sono uno dei fondatori di Zaniah. Attualmente, oltre ad amministrare l'azienda, mi occupo di sviluppo web e search engine marketing (SEM).

1 commento


  • gioterry il 6 febbraio 2013 scrive:

    Grazie Marco, confermi quello che pensavo da tempo. Personalmente non uso più IE per il privato, preferisco Mozzila. Per la ricerca, uso Google Chrome.



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Zaniah.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Zaniah.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.