Le tendenze del turismo on-line

Scritto da Teresa in Web News



Ecco la Top Ten delle tendenze sul turismo on-line.

  1. I voli vengono prima: in media i vacanzieri acquistano il volo 44 giorni prima del viaggio, prenotano il loro albergo 42 giorni prima e noleggiano l’auto 19 giorni prima.
  2. Gli utenti si fidano delle recensioni: le persone sono più propense a prenotare una vacanza se possono  leggere recensioni di altri viaggiatori.
    La ricerca mostra che “le opinioni dei consumatori on-line” sono prese in considerazione più dei giornali.
  3. Tripadvisor è in continua crescita: ogni minuto vengono aggiunti 20 nuovi hotel o recensioni  sulla destinazione.
  4. Le compagnie di viaggio stanno diventando noiose: Lufthansa è noiosa ed è orgogliosa di esserlo.
    Come dice il direttore generale di Regno Unito e Irlanda, le compagnie fanno il minimo. L’essere noiosi è stato valutato come una nuova tendenza dal blog dei viaggiatori di Travolution.
  5. Ci sono ville vuote in tutta Europa: le case vacanza sono utilizzate dai loro proprietari per 30 giorni all’anno, in media con due e tre camere da letto per le proprietà più popolari.
  6. I siti web dedicati ai viaggi sono sempre più semplici: i dirigenti delle compagnie aeree, hotel e tour operator – come la società travelsupermarket.com, Holiday-Rentals.co.uk e Lufthansa – concordano sul fatto che le applicazioni in flash appariscenti non battono siti dal design semplice con una navigazione facile ed efficace.
  7. Gli imprenditori indossano occhiali trendy rettangolari: vedi Dopplr chief executive Marko Ahtisaari, chief executive PlanetEye.com Butch Langlois e altri.
  8. Ci vuole un mese per prenotare una vacanza e la cosa affascinante è che la media delle vacanze prenotate on-line richiede 29 giorni e 12 ricerche su 22 diversi siti di viaggio.
  9. Il prezzo è di primaria importanza: i viaggiatori ricercano su Google e sugli altri motori di ricercahotel economici” più spesso che “hotel sulla spiaggia” e “hotel di lusso”.
  10. I siti dedicati ai viaggi sono sempre più carini: Dopplr dice che gli utenti vogliono “delizie digitali”, l’equivalente di cioccolatini sui cuscini degli hotel, Frommers dice  che la gente vuole vedere le foto delle destinazioni e travelsupermarket.com aggiunge che le immagini non possono essere con troppi bambini o di persone che sono troppo belle, perché allontanano le persone.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Teresa

Co-fondatrice di Zaniah, sono responsabile dell'assistenza clienti, delle pubbliche relazioni e delle risorse umane. Mi occupo inoltre di Web Design e Web Marketing. Ma la mia missione è quella di far sentire i nostri clienti sereni, di conquistare giorno dopo giorno la loro fiducia e di essere sempre presente per trovare insieme le migliori soluzioni ad ogni necessità.

Nessun commento


Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Zaniah.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Zaniah.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.